Smart working: un’esigenza sempre più diffusa

Sempre più diffuso all’estero, ma ormai sta prendendo piede con successo anche in Italia, lo Smart Working rappresenta l’ultima frontiera del lavoro intelligente, e promette di rendere addirittura più produttiva un’azienda! Chi è ancora scettico dovrà dunque ricredersi: gestire il lavoro da parte del dipendente da qualsiasi luogo, infatti, garantisce risultati più proficui, minori costi di gestione, e permette al lavoratore di essere più libero da vincoli stressanti e a volte molto pesanti.

Winit, per prima in Europa, ha realizzato l’innovativo sistema di identificazione RFID, il quale permette la rilevazione delle presenze sul lavoro coniugando le funzioni di localizzazione GPS e trasmissione dati GPRS, per un controllo dei dipendenti efficace anche in caso di Smart Working, e nel totale rispetto della privacy di tutti i lavoratori.

Il nuovo modo intelligente di intendere il lavoro

Decidere di adottare lo Smart Working porta innumerevoli vantaggi, tanto al lavoratore quanto all’azienda. Quest’ultima, infatti, può in questo modo assumere delle risorse utili all’interno del nucleo lavorativo, non dovendo per forza scegliere un candidato della zona.

La parola d’ordine è sicuramente: ampliare i propri orizzonti e trovare il dipendente anche lontano dalla propria sede, che abbia tutte le qualifiche richieste dal suo ruolo, e abbattere ogni tipo di limitazione. Grazie ai sistemi di controllo e di gestione del personale anche a distanza, questa tipologia di lavoro smart è destinata ad avere sempre maggiore successo.

Flessibilità e soddisfazione per aziende e dipendenti

Parlando di Smart Working si deve inoltre sottolineare la possibilità che questo innovativo sistema di lavoro fornisce a dipendenti e aziende di rendere il lavoro ancora più produttivo e flessibile; flessibile negli orari come nei luoghi, tutto quel che occorre infatti è possedere una buona connessione internet e un computer o tablet con cui collegarsi e lavorare.

Gli Smart Workers sono in costante crescita, e sono in assoluto i lavoratori che si ritengono più soddisfatti del loro lavoro e delle condizioni in cui operano, poiché riescono a coniugare meglio vita lavorativa e privata: questo è un dato ulteriore su cui riflettere per capire l’importanza di una tale nuova forma di lavoro che guarda al futuro.

Winit permette ad aziende e dipendenti di tutelarsi grazie a dispositivi innovativi per la rilevazione delle presenze, per garantire la soddisfazione di entrambe le parti; attraverso l’uso dei marcatempo portatili infatti si può avere una rilevazione affidabile ed immediata delle presenze sul lavoro.

Produttività per l’azienda e dipendenti felici

Dotarsi degli strumenti idonei per la rilevazione dei dipendenti sul lavoro e adottare lo Smart Working è davvero il massimo a cui un’azienda può aspirare per aumentare la propria produttività: lavori ben eseguiti e nei giusti tempi, ma anche meno difficoltà nella gestione del personale grazie ai nuovi dispositivi per il controllo delle presenze, ma soprattutto soddisfazione da parte dei dipendenti che sono più produttivi in quanto più sereni, meno stressati e maggiormente motivati.

Lo Smart Work è un nuovo modo di intendere il lavoro che guarda al futuro e che negli anni prenderà sempre più piede all’interno delle aziende, anche quelle che adesso sono ancora molto scettiche e restie al cambiamento.

[Voti: 0   Media: 0/5]