Sempre più aziende sono consapevoli che il welfare aziendale è una di quelle basi a cui non si può rinunciare se si intende creare un business con forte propensione alla crescita.

È ampio, oggi, l’insieme di servizi e di benefit che fanno parte del mondo del welfare aziendale e tra questi ci sono due elementi che sono ormai considerati parte integrante di questo mondo, e sicuramente anche tra i più importanti: l’orario flessibile e il coinvolgimento dei dipendenti.

Insieme, questi due elementi costituiscono un valido modello di organizzazione flessibile la cui adozione porta risultati concreti e convenienti ad aziende e dipendenti. Le aziende ne traggono maggiore produttività e qualità del lavoro, i dipendenti, invece, ne beneficiano in termini di benessere.

I vantaggi per aziende e dipendenti

A tal proposito, è interessante dare uno sguardo ai risultati della ricerca “Agile Transformation: così si allenano le organizzazioni per il futuro” condotta dall’Osservatorio HR Innovation Practice del Politecnico di Milano, che evidenziano come i modelli organizzativi agili apportano indiscutibile vantaggio ad aziende e dipendenti che lo adottano.

L’importanza di attuare un modello di orario flessibile è nota, ma è risaputo anche che l’efficacia di un modello è inevitabilmente determinata anche dagli strumenti a cui si fa affidamento.

La problematica più ricorrente per un datore di lavoro che voglia adottare un modello di orario flessibile è quella di dover trovare la soluzione ideale per una corretta gestione del personale. In pratica nasce per il datore di lavoro la necessità di dover individuare sistemi di rilevazione presenze e controllo dipendenti più adatti alla propria azienda.

Vien facile domandarsi, quindi, se allo stato attuale dell’arte in campo tecnologico, esistano o meno sistemi in grado di dare un apprezzabile contributo alla gestione di un modello di orario flessibile, e che consentano una gestione semplice in ottica di rilevazione presenze e controllo dipendenti. Fortunatamente non mancano soluzioni tecnologiche in grado di gestire un problema che apparentemente non sembra importante, ma che in realtà nasconde notevoli difficoltà.

Avere un controllo preciso sulle attività dei dipendenti (entrate/uscite, spostamenti, lavoro fuori sede, ecc…) permette all’azienda di migliorare non solo sotto il profilo logistico, ma anche sotto quello prestazionale.

La tecnologia a sostegno della rilevazione presenze

Tra le soluzioni presenti sul mercato, un contributo eccellente per tante piccole e medie aziende che necessitano di una gestione ottimizzata del proprio modello di flessibilità, viene direttamente da noi di Winit.

Azienda leader italiana nella produzione di sistemi per la rilevazione ed il controllo delle presenze dei dipendenti in sede e fuori sede, siamo in grado di offrire dispositivi tecnologici adatti ad ogni luogo di lavoro e a tutte le professioni.

Dotati di tecnologia Tag RFID, i nostri lettori sono dispositivi compatti che offrono tutto quello che serve per una attenta gestione di qualsiasi attività e dei luoghi lavorativi. L’impiego di lettori RFID si rivelano la soluzione perfetta non solo per la gestione dei flussi del personale grazie alle funzioni integrate di rilevazione presenze, ma anche per il controllo dei dipendenti nello svolgimento di attività anche nei luoghi in cui prima non sembrava possibile.

I dispositivi di Winit si prestano benissimo ad essere gli alleati ideali per gli imprenditori di ogni genere che puntano per alla riduzione dei costi aziendali e all’ottimizzazione dei tempi. La tecnologia giusta per l’azienda che cerca semplicità di gestione senza mai trascurare la tutela della privacy dei dipendenti.

[Voti: 0   Media: 0/5]